SOS RIUNIONI | come facilitare riunioni efficaci e decisioni condivise


Dettaglio eventi


2 GIORNI DEDICATI AD IMPARARE AD OTTENERE IL MEGLIO DALLE RIUNIONI, A PRENDERE DECISIONI INSIEME SENZA PERDERE TEMPO E NON SOLO…

 

Un corso per apprendere insieme strumenti di facilitazione per riunioni efficaci, dove ci sia spazio per esprimersi, coltivare relazioni di fiducia e divertirsi! Non solo: impareremo un metodo decisionale per accordi condivisi, per avere chiarezza quando prendiamo una decisione e ritornarci sopra solo quando ce n’è bisogno

 

Un corso per apprendere insieme strumenti di facilitazione per riunioni efficaci, dove ci sia spazio per esprimersi, coltivare relazioni di fiducia e divertirsi! Non solo: impareremo un metodo decisionale per accordi condivisi, per avere chiarezza quando prendiamo una decisione e ritornarci sopra solo quando ce n’è bisogno.

 

Un corso esperienziale: faremo simulazioni su casi studio reali portati dai partecipanti, ma offriremo anche modelli di riferimento e schemi teorici. Avrai materiali di approfondimento online e la possibilità di confrontarti e ricevere feedback dai facilitatori e da compagni e compagne di corso.

 

QUANDO

24 – 25 NOVEMBRE A LUGANO

orari : sabato 9.00 – 18.00 | domenica 9.30 – 17.00

DOVE

Via San Gottardo 51b – 6900 Massagno

googlemaps : https://goo.gl/maps/M4DrwePVCL12

 

PER INFORMAZIONI CONTATTARE :

Delia Cattani cattani.delia@gmail.com

+41 . 076 . 6794377

PROGRAMMA

cos’è la facilitazione

attitudini per facilitare un gruppo in qualsiasi occasione

strumenti di base di facilitazione: dagli accordi di base all’ascolto attivo

 

SABATO POMERIGGIO :

struttura e ruoli per una riunione facilitata ed efficace

simulazione di una riunione

casi studio (troviamo soluzioni per i casi più comuni di riunioni disfunzionali)

DOMENICA MATTINA :

un metodo per decidere: teoria e pratica in piccoli gruppi

dalla proposta alla decisione: come costruirla in modo condiviso

 

DOMENICA POMERIGGIO :

cosa abbiamo imparato? pratica pratica pratica 🙂

prossimi passi: come portare nel proprio gruppo gli strumenti appresi?

I FACILITATORI

Martina Francesca : lavoro con organizzazioni e gruppi per mettere in pratica nuovi modelli di stare assieme. Sono co-autrice di “Facilitiamoci! Prendersi cura di gruppi e comunità”. Mi piacciono i disegni, le montagne e le librerie.

Pierre Houben : la domanda che mi ispira è: come possiamo progettare, organizzare e decidere insieme in modo che tutti siano ascoltati e coinvolti? Mi appassionano ed uso i metodi che rispondono a quella domanda, perché vedo che questo fa la differenza nei risultati ottenuti e nel benessere del gruppo. Mi piace camminare ed esplorare nuovi mondi possibili.

CONTATTI

Per iscrizioni :

Jacaranda A.P.S. jacaranda@apsjacaranda.it

347 9348895 – 339 6625210 www.facebook.com/apsjacaranda/

Per informazioni sul laboratorio e i suoi contenuti :

Martina Francesca : info@martinafrancesca.it | +39.333.1282276

Pierre Houben : pierre@pierrehouben.it |+39.335.7117030

COMMENTI E FEEDBACK RICEVUTI

  • ho acquisito ottime basi per i prossimi incontri
  • giornate intense, mi sento soddisfatta
  • ho ricevuto molti spunti di riflessione
  • la facilitazione grafica che usate è molto utile ed efficace
  • Martina e Pierre siete efficaci!
  • l’equilibrio e la dinamicita di: teoria, sperimentare subito e feedback immediato per imparare più velocemente
  • la co-conduzione ha un valore aggiunto!
  • il bel clima che si è creato tra noi partecipanti velocemente

Vorrei ringraziarvi tanto, di nuovo, Martina e Pierre.

A distanza di alcune settimane (nota: dal corso) posso regalarvi altri feedback. 🙂

Sono diventata ancora più consapevole del processo che avviene in un gruppo di lavoro che si sta confrontando per arrivare ad un risultato condiviso e sono ancora più in grado di cogliere stimoli e opportunità di facilitazione interna, senza facilitazione esplicita. Era una delle mie attese prima di iniziare il corso con voi, come contribuire a facilitare dall’interno (vorrei aggiungere: senza manipolare o orientare i risultati). Se non è chiaro posso fare degli esempi, ho in mente una situazione specifica.

A livello personale, ho più chiarezza rispetto ai miei confini e pongo ancora più attenzione, nelle relazioni e nei confronti o divergenze, a fare proposte concrete e definite, invece di rimanere su richieste vaghe e inefficaci. Ho iniziato con la Comunicazione Non Violenta e la Comunicazione Ecologica e ora sento di aver aggiunto un altro prezioso e determinante mattoncino.

Sono sempre più orientata a trovare soluzioni, per esempio al bisogno di essere ascoltata in un gruppo e al bisogno che anche le altre persone lo siano, e gli strumenti che ci avete dato sono in questo senso preziose risorse.

Mariagrazia A.