Oli Essenziali e Detox, Metabolismo e Digestione


Dettaglio eventi


“La più grande ricchezza è la salute”

 

“Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina il tuo cibo”

Ippocrate

 

“.. perché il corpo è il tempio dello spirito e lo spirito è il tempio di Dio. Purificate quindi il tempio, affinchè il suo Signore possa dimorarvi occupando un posto degno di lui.”

Dal Vangelo Esseno della Pace

La vera e unica distinzione che si dovrebbe fare è fra i cibi che curano e i cibi che intossicano e ammalano. Secondo Arnold Ehret (1920) tutte le malattie, non importa con quale nome siano chiamate dalla Scienza medica, sono costipazioneintasamento del corpo umano: intestino, vasi sanguigni, sistema linfatico.

Se le patate, la pasta, il riso o i rispettivi materiali carnei vengono fatti bollire abbastanza a lungo, otteniamo una composto gelatinoso (muco), ovvero una sostanza simile alla colla usata dai rilegatori e dai carpentieri. Questa sostanza mucosa diventa rapidamente acida, fermenta e forma un letto favorente la proliferazione per funghi muffe e bacilli. Durante la digestione, che altro non è che una seconda cottura (combustione) del cibo cucinato, si può formare sostanza collosa; in quanto il sangue può usare solo lo zucchero proveniente da cibi crudi.

Il prodotto superfluo cioè questa melma o colla, inizialmente viene espulsa completamente. Nel corso della vita gli intestini e lo stomaco vengono ricoperte di queste sostanze collose a tal punto che fermentano, intasano i vasi sanguigni ed infine decompongono il sangue che ristagna.

 

Al contrario se facciamo bollire fichi, datteri o uva otteniamo un composto che, però non fermenta e non secerne mai “la colla”,e viene chiamata sciroppo. Lo zucchero della frutta viene completamente consumato dal corpo come il migliore dei combustibili lasciando solo tracce di cellulosa che non essendo appiccicosa, viene subito espulsa e non fermenta.

Che cos’è la Disintossicazione?

Quando il corpo è sovraccarico di tossine, non riesce a svolgere le proprie funzioni in modo efficiente. Il metabolismo, l’eliminazione delle scorie, l’assorbimento degli elementi nutritivi, la produzione di sostanze utili al cervello, la riproduzione, la circolazione, la respirazione, tutte le funzioni vengono influenzate. Perfino l’idratazione viene compromessa. Un sovraccarico di tossine può manifestarsi come febbre, mal di testa, acne, spossatezza, mancanza di energia, sternuti, tosse, vomito, diarrea, sfoghi sulla pelle, allergie, peso in eccesso, cellulite, annebbiamento mentale o mancanza di chiarezza, abbassamento delle difese immunitarie, dolori cronici, cattivo umore e molto altro ancora. Talvolta questi sintomi vengono interpretati come malattie, mentre in realtà è solo l’organismo che cerca di eliminare le tossine attraverso i diversi apparati e i sintomi sono semplicemente effetti collaterali. Nel tempo però possono presentarsi altri disturbi:, allergie, infiammazioni croniche ed altri disequilibri.

Eliminare le tossine e disintossicare può aiutare a vivere bene, felici e con meno disturbi.

Che cos’è il Metabolismo?

Il corpo umano ha bisogno di energia per vivere e per compiere tutte le sue attività, dal rinnovamento cellulare alle azioni che compiamo ogni giorno. Da dove arriva questa energia? Principalmente dal cibo che ingeriamo. E il metabolismo è proprio l’insieme dei processi che il nostro corpo utilizza per trasformare il cibo in energie.Questa energia viene utilizzata dal corpo per far funzionare correttamente le cellule, ovvero per mantenerci in vita.

Vediamo con maggiore precisione dove vanno le energie che produciamo dal cibo:

–     il metabolismo basale rappresenta il 60-75% del dispendio energetico, ed è quello che serve a permettere tutte le funzioni vitali del corpo in condizioni di inattività; parliamo in soldoni di tutti quei meccanismi “silenziosi” che di fatto ci mantengono vivi;

–     il 15-30% delle energie invece se ne va con l’attività fisica: e per attività fisica si intende qualsiasi movimento mettiamo in atto, da quelli più basici fino allo sport vero e proprio. Ovviamente più facciamo attività fisica e più questo dispendio energetico aumenta;

–     un 10% circa delle nostre energie se ne va invece nei meccanismi di assorbimento delle sostanze nutritive.

Come si può sapere se il proprio metabolismo è lento?

Gonfiori, stanchezza costante, pelle e capelli secchi, voglia di mangiare tanti dolci, sbalzi d’umore, sensazione eccessiva e continua di freddo, e non riuscire a perdere peso.

Cosa accelera o rallenta il metabolismo?

Alimentazione, respirazione, stile di vita, attività fisica (yoga), gestione delle emozioni, temperatura esterna, età, sesso, ormoni, ereditarietà, massa magra e muscoli, gravidanza e allattamento.

Che cos’è la Digestione?

La digestione, che avviene nella cavità orale, nello stomaco e nella prima parte dell’intestino, è un processo fisiologico mediato da una serie di trasformazioni chimico-fisiche, attraverso le quali l’organismo muta gli alimenti in sostanze atte ad essere assorbite ed assimilate.
Alla digestione partecipano numerosi organi, che nel loro insieme costituiscono un lungo tubo chiamato apparato digerente. Lungo questo condotto, che comunica con l’esterno mediante la bocca e l’ano, si possono trovare numerose strutture anatomiche, ognuna con un ruolo specifico. Il processo digestivo interessa: bocca, esofago, stomaco, duodeno, intestino, e gli enzimi digestivi prodotti dal pancreas e dal fegato.

Come possono gli Oli Essenziali venire in nostro aiuto per un corretto funzionamento del processo digestivo, metabolico e disintossicante?

Gli Oli Essenziali hanno proprietà uniche per la salute a livello cellulare, inclusa quella di aiutare a disintossicare. Quando ci sono troppe tossine, il fegato tenderà a salvaguardare gli organi vitali isolando le tossine nelle cellule adipose; ci sono oli che aiutano a rilasciare le tossine dalle cellule adipose, le spezzano e le eliminano attraverso una buona idratazione. Altri oli stimolano i recettori cellulari per un’attività più efficiente. Infine, ci sono oli che aiutano a ripulire l’intestino dai batteri nocivi e a ripristinare l’equilibrio per digerire meglio e alzare le difese immunitarie. Questo è quanto potete fare per ridurre l’apporto di tossine e disintossicarvi costantemente, per mantenere una buona salute.

Durante l’incontro scopriremo come e quali Oli Essenziali possono venire in nostro aiuto.

Vi invito a provare:

Mercoledì 17 Aprile 2019, dalle 19.00 alle 21.30 con Karuna (077 458 44 39)

Roveredo, Bio Bistro, Tra l’altro un Te

con Apericena Veg Fr. 15.–

Portare il necessario per prendere appunti.

Ulteriori informazioni sugli oli, sull’azienda ed altro le trovate QUI.

Ad ogni incontro si potrà partecipare all’estrazione di un Olio Essenziale in omaggio.

Visto l’interesse a questi eventi ed i preparativi per lo stuzzichino, si chiede cortesemente un preavviso di almeno un giorno ed eventuale avviso in caso di assenza.