Christelle Lardé

Chi è Chri? 27751747_167224820583534_3202556271846419877_n-300x300 Christelle Lardé

Da madre svizzera e padre francese, sono nata a Lugano e dai tre anni in su ho passato infanzia e adolescenza in un paesino di montagna vicino a St.Moritz nelle Alpi Svizzere. È stato molto faticoso per la mia famiglia integrarsi all’interno di una piccola valle e fin da bambina mi sono sempre sentita diversa, con una mente che andava oltre e non capiva ciò che vedeva attorno a sé e mi ha portato a soffrire di bullismo ed esclusione. Esperienza in quel momento dolorosa, ma che mi ha spinta a farmi sempre più domande su chi siamo, cosa siamo venuti a fare, se la realtà è veramente solo così come l’ho vissuta crescendo.

Quando avevo circa 12 anni, mia mamma si è ammalata e ha rischiato di morire; questo l’ha spinta ad aprirsi al mondo spirituale e alle cure alternative trascinando con lei, poco a poco, tutta la famiglia. Ho quindi fatto il mio primo livello di Reiki a 13 anni, che è stato per me l’inizio di un percorso alternativo che però ci ha messo davvero tanti anni prima di partire per davvero.

Ciò che ha dato la prima vera svolta alla mia vita è stato il percorso fatto nell’arco di vari anni, di Metamedicina. Questi ha iniziato a permettermi di modificare la visione molto negativa che avevo di me e della vita, iniziando così ad attrarre poco a poco situazioni più felici e gioiose e attraverso un profondo lavoro con la mia bambina interiore, lasciando andare parti del mio passato.

La svolta più grande però è avvenuta quando avevo 26 anni. Dopo aver studiato lavoro sociale e aver lavorato come educatrice per quasi due anni, mi sentivo sempre più insoddisfatta, come se mi mancasse qualcosa. E di sicuro, visto da fuori, non c’era proprio niente che mi mancava. Avevo un buono stipendio, un lavoro dove potevo aiutare gli altri,, il mio appartamento, un armadio grande quanto una casa, scarpe a sufficienza da aprire un negozio, la mia auto, il mio gatto e anche un fantastico ragazzo. Insomma, ero la classica “fighetta” che ormai ha raggiunto praticamente tutto nella vita, godendosela alla grande.

Eppure non mi sentivo realizzata, non mi sentivo me stessa. Quando è arrivata la proposta di matrimonio inizialmente ho pensato di essere la persona più felice del mondo. Ma poi a un certo punto, in un momento come un altro, qualcosa si è rotto dentro di me, come se mi avessero preso, scrollata, gridandomi “Ma cosa stai facendo? È davvero questo che vuoi e sei? Stai buttando all’aria la tua vita!”

Così nel giro di un anno ho mollato fidanzato, lavoro, casa e sono partita con il mio zaino in spalla per l’America Latina, Australia ed Asia alla ricerca di me stessa.

La decisione di partire è stata la decisione più importante e migliore della mia vita. In quei tre anni in giro per il mondo la mia mente è stata scossa, aperta a cose che solo immaginavo, ho conosciuto persone, culture, fatto esperienze che mi hanno cambiata completamente.

Ho imparato a non dipendere da nessuno, a relazionarmi in modo diverso, a permettermi di essere me stessa, accettarmi ed esprimere le mie emozioni, a lasciare andare, persone e cose materiali, ad adattarmi alle situazioni che mi si proponevano.

Attraverso letture, meditazione, yoga, volontariato in posti stupendi ho lavorato assiduamente giorno dopo giorno sulla mia crescita spirituale e il conoscimento di me stessa.

A luglio 2017 sono tornata in Svizzera a visitare la mia famiglia con l’intenzione di ripartire qualche mese dopo per il Sud America dove avevo pianificato di andare alla ricerca di qualche sciamano, qualche tribù nativa che mi aiutasse a continuare questo cammino verso me stessa e l’amore incondizionato. Ma chi avrebbe detto che non era necessario andare così lontano per trovare ciò che stavo cercando?

28872050_174046233234726_2780134438659747102_n Christelle Lardé

Partecipando a un seminario intensivo di sciamanesimo di Love Shaman Way, ho trovato in prem Antonino e mama Alessia le guide, i maestri che stavo cercando e ho così deciso di fermarmi con loro per imparare dal loro modo di essere per diventare la miglior versione di me per poi mettermi al servizio degli altri. Love Shaman Way non ha smesso di cambiarmi la vita neanche un momento da quando ne sonoentrata in contatto. Mi sta permettendo di fare quel salto evolutivo che stavo rincorrendo da molti anni, di entrare in contatto con la vera me, con il mio potere personale, sulla via della vera libertà.

Fin da piccolina ho sempre avuto una grandissima connessione con la natura, un’attrazione per la magia, una forte intuitività e una creatività molto sviluppata. Amo tutto ciò che posso fare con le mie mani, che posso creare, plasmare, rendere più bello e unico e credo che questa mia creatività trovi la sua apoteosi nella cucina. Fin da bambina ho sempre amato aiutare mia mamma a preparare i pasti e ho anche iniziato a farlo da sola molto presto. Crescendo ho sviluppato sempre di più questa passione.

Dopo aver rotto il mio fidanzamento ho letto un libro che mi ha cambiato la vita, “Amati” di Fabio Marchesi. Dopo la lettura di questo libro,, avendo deciso di dare una svolta completa alla mia vita, e iniziare ad amarmi per davvero, ho iniziato a sperimentare anch’io, togliendo prima carne, prodotti derivati dal latte e cibi processati, eliminando poi, qualche anno dopo anche pesce e uova e scegliendo una dieta vegana che ho portato avanti per più di due anni. Certo, tutti questi cambiamenti mi hanno portato grande beneficio e cambiamenti positivi per tante cose, ma allo stesso tempo ho iniziato ad avere problemi che prima non avevo. Mi sono accorta che per poter stare bene davvero dovevo aprire la mia mente, permettere al mio corpo di dirmi ciò di cui ha bisogno, lavorare a livello più sottile, non solo fisico, ma mentale e spirituale, per trovare la “dieta” più giusta per me.

Ho quindi fatto vari digiuni, da brevi a più lunghi, sperimentato monodieta (alimentandomi con una cosa sola) e altre diete/detox, provando a mangiare solo frutta o solo verdura e chi più ne ha più ne metta.

La dieta perfetta? Non l’ho ancora trovata e non credo esista, dipende da tantissimi fattori e cambia momento per momento. Per scelte personali, continuo non mangiando carne e la mia dieta continua ad essere quasi totalmente vegana, ma sono arrivata ad integrare alcuni alimenti che mi stanno aiutando a sentirmi meglio. Ogni giorno è una nuova scoperta del mio corpo, ogni giorno mi rimetto in gioco, osservo il mio corpo, le sue reazioni, cercando comunque di non impormi niente né di pormi limiti fissati dalla mente seguendo credenze di ciò che è giusto o sbagliato.

Allo stesso modo negli ultimi anni mi sono appassionata per lo yoga e la meditazione visti gli enormi risultati che mi hanno portato. Grazie allo yoga ho riacquistato contatto con il mio corpo, l’ho reso più flessibile, sono più cosciente di ciò di cui ha bisogno, mi sono spariti dolori che mi trascinavo da anni e mi rendo conto che ha giovato anche sulla mia flessibilità mentale, sulla mia gioia di vivere.

Voglio poter guidare ed aiutare le persone a innamorarsi di loro stesse partendo dall’alimentazione, dal movimento, dall’ascolto del proprio corpo combinando tutto questo con le meravigliose, incredibilmente potenti pratiche che il nostro Maestro prem Antonino ha portato con sé dai suoi viaggi mettendoci a disposizione. Sono qui per mettermi al servizio di chi vuole essere davvero felice, voglio essere una portatrice di luce, di amore, gioia e risvegliare la consapevolezza interiore delle persone per guidarle verso la vera libertà.

Chri Lardè

 

Quello che sono oggi

  • Membro della Love Shaman Way Tribe
  • Operatrice olistica in sciamanesimo in formazione
  • Insegnante di Yoga Hatha Vinyasa
  • Libera ricercatrice spirituale
  • Operatrice Reiki (Primo livello)
  • Conduttrice di cerchi sciamanici